ENRICO BERNARDI - STALLAVENA BOSCO

Vai ai contenuti

Menu principale:

ENRICO BERNARDI

NON DIMENTICARE
                                           
 
 ENRICO  Zeno  BERNARDI  
 
Nato a Verona  il 20 Maggio  1841  in contrada  S. Paolo  da Lauro e Bianca Carlotti,    muore il 21  Febbraio 1919  lasciando una  inestimabile scia di studi, idee, brevetti tra cui uno dei più importanti è  la costruzione del primo motore funzionante a benzina,
che nel 1884 fu applicato al triciclo giocattolo primo veicolo a benzina della storia.
Gia a quindici anni Enrico si meritò uno menzione onorevole all’ Esposizione veronese d’ agricoltura industria e belle arti, con un modello di macchina a vapore con una nuova concessione di meccanismo per l’inversione del moto.
Dopo il trasferimento della famiglia a Padova (1860) il giovane Enrico oltre a seguire gli studi all’ università lavora alla Fonderia Rocchetti come fucinatore ed aggiustatore.
Dal 1863 al 1867 è assistente alla cattedra di fisica—meccanica dell’ Ateneo Patavino prima di trasferirsi  a Vicenza  come titolare di cattedra e direzione della Fonderia—torneria Mori.
Continua gli studi sui motori a gas tipo Bersanti e Matteucci  a cui svincola lo stelo dallo stantuffo collegandolo direttamente alla manovella eliminando il rocchetto unidirezionale e la dentiera e ingranaggio.
Per arrivare al 1882 quando brevetta il primo motore  alimentato a benzina di 140 giri minuto che porterà a 200 giri e nel 1884 il motore Pia , nome della figlia, viene istallato sul triciclo del figlio Lauro creando cosi il primo veicolo a motore a benzina.
Negli anni seguenti la fervida mente di Bernardi studia e realizza innumerevoli invenzioni fino alla costituzione della società Mauri e Giusti per la costruzione e la commercializzazione delle vetturette Bernardi.

Una ricchissima serie di documenti e cimeli è visibile
a Padova, città dove Enrico ha insegnato per molti anni,
Museo di Macchine “ Enrico Bernardi”

Dai motori a gas del 1978, a diversi motori Pia dal 1882  al 1884, esemplari di motori Lauro, triciclo con tre ruote in linea (anticipo dei motoscooter) alla vetturetta a tre ruote in perfetta efficienza.

A Verona nella sede dell’ A.C.I  vi è un’ altra vetturetta di Enrico Bernardi

Al museo “ NICOLIS” a Villafranca di Verona  tra le innumerevoli raccolte dell’ ingegno umano vi solo altri documenti del nostro illustre  Concittadino.

Torna ai contenuti | Torna al menu